Un tagliere :duepunti a #LETTIdiNOTTE

2014_analogo_taglieredinotte

» sabato 21 giugno 2014 – dalle 20.00 ca | #LETTIdiNOTTE alla Libreria Modusvivendi, Palermo

Giocando – ed è così che si fa sul serio – ad accostare la cultura a quei nutrimenti del corpo che tutti, più o meno, riconoscono come bisogni primari, abbiamo provato a ragionare sulla carne che, al contrario dello spirito, è cosa concreta. Ci siamo chiesti – e ci fanno eco i vegetariani – se questo bene di consumo, di cui alla fin fine immancabilmente si abusa o si lesina dissennatamente, sia davvero il solo a far funzionare, col suo propellente di proteine e grassi, il nostro complesso organismo. La risposta che ci siamo dati è che «non si vive di solo filetto».

Restando nella metafora, terreno preferito della nostra Italia di politici, economisti e sociologi, ricordiamo ancora una volta come per qualcuno «con la cultura non si mangia», e questa è solo una spia di un certo modo di pensare al lavoro di chi la produce, la confeziona e la serve come… a una macelleria, anzi – come diciamo a Palermo – carnezzeria, una CARNEZZERIA culturale. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, c’è chi ha finito con il crederci davvero: alcuni praticando tagli di prima scelta, ma c’è chi si è convertito al solo magro e chi al macinato, e a onor del vero, per lo più, i tagli sono stati “lineari”.

In barba agli appetiti dei lettori e consumatori di cultura in genere, si è lasciato che fornitori sempre più industrialmente asserviti al principio del fastfood, stipassero gli scaffali di librerie selfservice con tagli dozzinali per insipide pietanze, tagli omogenei, gonfiati da steroidi, camuffati da eccipienti e privi di nutrimento, libri immaginati per vendere e non per suscitare curiosità, turbamento ed estasi. Insomma: non ci vuole il dottore per dire che lo stato di salute del nostro lettore è assai compromesso e consigliare abitudini di lettura più sane… un buon arrosto di Dostoevskij… un brodino di Proust, o del carpaccio di Kafka per preparare a un digiuno salutare.

Per festeggiare i 10 anni di pubblicazioni di :duepunti – casa editrice indipendente dalle scelte altrui – vi offriamo sul nostro tagliere lacerti ragionati di narrativa, bocconi sceltissimi di speculazione filosofica, bistecche alte come tomi di idee ancora da masticare, e su tutto applichiamo l’unico bollino di cui la ditta si fregia: il vostro appetito.

Vi serviremo il nostro tagliere come un menu (completo della carta dei vini) e in dieci minuti appena proveremo a rendere omaggio agli autori che abbiamo amato e che hanno dato voce a :duepunti.

2014_tagliere-carnezzeria-PA

» Per LETTIdiNOTTE 2014 sosteniamo il flashmob promosso da Modusvivendi, libreria indipendente a Palermo:

ALLO SCOCCARE DELLA MEZZANOTTE
ILLUMINIAMO L’ITALIA
CON LA LUCE DELLA CULTURA,
DENTRO E FUORI LE LIBRERIE

Sulla nostra bacheca di pinterest, noi di :duepunti, abbiamo voluto dare il via a una COSTELLAZIONE di #LAMPADINE accendendo le nostre…

• video di :duepunti (2014) | musiche Podington Bear | “Spring Solstice” / “Towl”, (cc) 2013

Adesso aspettiamo che anche voi contribuiate!

 

» aggiungi la tua #lampadina alla nostra bacheca su :duepunti@pinterest | http://www.pinterest.com/duepuntiedi/lettidinotte-2014-lampadine/
» segui il programma della notte di Palermo su FB | https://www.facebook.com/events/777952842244863/?source=1
» o via Twitter con l’hashtag #PAkm0
» il sito nazionale | http://www.letteraturarinnovabile.com/lettidinotte2014/