Shop

In offerta!
Franco La Cecla / Falsomiele. Il diavolo, Palermo

Falsomiele

Il diavolo, Palermo



€13,00 €11,05

Esaurito


« Come nasce un romanzo antropologico?
Dal desiderio di essere e non essere nello stesso tempo e luogo »

Descrizione

«Caruso scende per i quattro gradini. Salta l’ultimo. Si ritrova sul viottolo ben tenuto, tra le cortecce sminuzzate, i prati accuratamente pettinati, le foglie raccolte in cumuli. Deluso. Chissà se la delusione è un posto?»

Nulla di strano che Caruso riesca a viaggiare nel tempo tramite il ricordo, più curioso invece che abusi del dono dell’ubiquità che ha ricevuto come bonus omaggio da un diavolo, più simile a un manager in carriera che a un mercante d’anime. L’ubiquity è la nuova frontiera del progresso, la risposta alla complessità di una vita globalizzata, ma Caruso vi finisce dentro per sbaglio, non riesce ad averne il controllo tanto mutevoli e compulsivi sono i suoi desideri (ritrovare vecchi amori, cimentarsi in nuovi più stravaganti, aggiustare se stesso, cambiare, ritrovarsi, andare in pezzi definitivamente).

Gli amori in fondo sono come i posti, son fatti di contiguità e distanze, di compenetrazione e di assenze, di fughe e di ritorni. Una città racchiude tutte le contraddizioni: Palermo è un luogo che sta stretto e anche un porto dove è inevitabile attraccare e Falsomiele non è soltanto un quartiere, è un ossimoro che intrappola i sensi con dolcezza estrema e mette in guardia sulla caducità di tutte le cose, di tutti posti dove si è, si è stati e dove si vorrebbe essere.

I LIBRI :duepunti NON SONO PIÙ DISPONIBILI SUL NOSTRO eSHOP

I LIBRI :duepunti edizioni NON SONO PIÙ DISPONIBILI PER LA VENDITA SUL NOSTRO eSHOP